Felice Apicella's Web Page

general and thoracic surgeon / chirurgo generale e toracico

Firenze (I)


*


Chirurgia d'Urgenza / Emergency Surgery



in costruzione


Surgical Treatment
Evidence-Based and Problem-Oriented

Surgical Treatment Evidence-Based and Problem-Oriented
(e-book on-line, ed. 2001)


  • Obstetrics and Gynecology

  • Pediatric Medicine

  • Lezioni di chirurgia on-line


  • Nursing Guide: Basic First Aid Resources


  • down | index | Back home page



    Casistica operatoria di 6 mesi (Gennaio/Giugno 2002 - NOSGD) di Chirurgia d'Urgenza ( in un Ospedale dove sono presenti le UO di Chirurgia Vascolare, Ortopedia e Ginecologia che gestiscono in proprio le rispettive urgenze ):


    totale 226


    Questa casistica e' stata realizzata in 6 mesi di attivita' su un totale di 700 interventi eseguiti (di cui 226 di chirurgia d'urgenza).
    L'attivita' di Chirurgia d'Urgenza e' la piu' qualificante per un Ospedale perche' e' espressione di una attivita' interdisciplinare e la affidabilita' e' massima se praticata con frequenza tale da mantenere "allenati" i chirurghi.

    I risultati della Chirurgia d'Urgenza sono direttamente proporzionati all'esperienza del chirurgo, piu' il chirurgo ha esperienza migliori sono i risultati.

    Tutti sanno che il paziente affetto da una patologia chirurgica acuta o traumatizzato non e' nelle condizioni di poter "scegliere", deve accontentarsi del chirurgo "di turno" nell'Ospedale dove viene trasportato.
    Al contrario il paziente che ha necessita' di un intervento chirurgico di elezione puo' scegliere il chirurgo "piu' bravo" ed andare nel "migliore" Ospedale.
    Questa riflessione ha come conseguenza che la struttura pubblica, nella Chirurgia d'Urgenza, deve garantire il risultato quanto meno appropriato ed allineato allo stato dell'arte; e' nell'attivita' d'urgenza che si deve avere la migliore qualificazione.
    Un gruppo chirurgico che ha una casistica (in 6 mesi) di 70 interventi chirurgici d'urgenza e' affidabile come il gruppo chirurgico che in sei mesi fa 200 interventi chirurgici d'urgenza?.



    "Politica" professionale generale:
    e' assolutamente prioritario, per il chirurgo d'urgenza, evitare al paziente il ricovero in Terapia Intensiva; infatti la "sepsi" e' la sindrome piu' grave ed a piu' alta mortalita' (50-60%) nonostante il progresso delle terapie e delle conoscenze sull'argomento; la sepsi e' la complicazione piu' frequente e grave delle urgenze chirurgiche complesse.
    L'impegno per il chirurgo d'urgenza e':
    1- diagnosi precoce,
    2- trattamento tempestivo.
    Questi imperativi valgono sia per le urgenze traumatologiche che per le urgenze chirurgiche ad origine infettiva e vascolare.
    Nelle urgenze post-operatorie, la diagnosi precoce ed il trattamento tempestivo assumono significato di vitale importanza.
    Rispettando puntualmente questi due imperativi si ottengono i migliori risultati e si evitano i ricoveri in Terapia Intensiva.



    Traumi del torace pdf (23.05.05)

    *


    CHIRURGIA D'URGENZA ALLO STATO DELL'ARTE:

    corso di aggiornamento su "DAMAGE CONTROL SURGERY"
    Firenze, 16 Maggio 2011 - 9 Giugno 2011

    Damage Control Surgery (in italiano, scaricabile, in pdf). -

    (......li' dove e' realizzabile !!!)


    *


    E' assolutamente necessario conoscere la "sepsi" per poterla combattere ma sopratutto prevenirla quando possibile; la "sepsi" e' un argomento strettamente correlato alla Chirurgia d'Urgenza e deve essere parte della professionalita' del chirurgo.

    International Sepsis Forum Website

    Per capire la Sepsi-

    Definizione di sepsi / Definition of sepsis-

    Sommario delle raccomandazioni per il trattamento della sepsi / Summary of recommendations-



    top | index | Back home page


    e-mail: apicellafelice@yahoo.com
    Internet:felice.apicella.com -
    Copyright © 1997-2011 feliceapicella - Firenze (I) * update: (18/09/2004) 13.12.2011.


    top

       

    ore: